Nov 22, 2015

Russian Chrysanthemum Bread - Pane Crisantemo

     English / Italiano

Please admire what the Bread Baking Babes have chosen for our November rendez-vous: a stupendous Chrysanthemum Bread filled with... anything we love (savoury or sweet). 
It's hard to believe that such a beauty was born from a simple recipe & simple handling but I'm sure, this bread is a great "bring along present".
Many many thanks to Lien of "Notitie van Lien" for her great and delicious idea. 


Ammirate la ricetta del mese di novembre scelta dalle Bread Baking Babes: uno stupendo Pane Crisantemo dalla farcitura tanto versatile (farcito di qualsiasi cosa che abbiamo a portata di mano: salato o dolce che sia).
Difficile credere che una tale bellezza nasca da una ricetta tanto semplice... Sono comunque sicura che questo bel pane sia un regalo perfetto per un buffet.

Grazie di cuore Lien of "Notitie van Lien" per questa bellissima e deliziosa idea.


 THE FILLING

Prepare the filling and let it cool down while you prepare the dough.
Please feel free to use any savoury or sweet filling you wish (the idea behind my filling was to finish up all the leftovers in the fridge & pantry and I must admit that it tasted pretty good. I ended up with about 550 g of filling and had a leftover of about 190 g – that’s the reason why I made a second braided loaf)

Ingredients:
1 medium onion, chopped fine
100 g bacon in cubes
4-5 tablespoons of vegetables: broccoli, cauliflowers and carrots coarsely chopped
4 tablespoons of mushrooms
120 g of red pesto
Pizza dried spices
Italian dried spices

Gratin cheese, coarsely grated (will be sprinkled on the filling, when shaping the petals)

Directions:
Sauté the onion in little olive oil, add the bacon, the vegetables, the mushrooms and cook for about 5 minutes, add the red pesto and the spices and cook for another 5 minutes.
Take away from the fire, let cool to room temperature and reduce to puree in a mixer.    
 THE DOUGH & THE SHAPE

Ingredients:
350 g home milled spelt flour (very finely sifted)
150 g home milled spelt flour, not sifted) (original recipe: 500 g strong flour)
4 g dry instant yeast (original recipe: 7 g)
125 ml milk, lukewarm
1 tablespoon sugar
9 g salt (original recipe: 1 teaspoon salt)
1 egg
90 ml olive oil

Ingredients in oz and cups:
12.35 oz home milled spelt flour (very finely sifted)
5.29 oz home milled spelt flour (not sifted) (original recipe: 17.63 oz strong flour)
0.14 oz dry instant yeast (original recipe: 0.24 oz)
½ US cup + 1 teaspoon milk, lukewarm
½ US cup + 1 teaspoon homemade yogurt (strained)
1 tablespoon sugar
0.31 oz salt (original recipe: 1 teaspoon salt)
1 egg 
6 Tablespoons olive oil

Glaze:
1 tablespoon milk
1 large egg (original recipe: 1 egg yolk)

You also require:
1 round cookie cutter or glass (of about 7,5 cm in diameter)
1 large shallow pie dish of about 28 cm in diameter

Instructions:
Mix the yeast and sugar in the lukewarm milk.
Mix the yogurt with the salt, egg and oil.
Pour the liquid ingredients into the bowl of your stand mixer.
Add the flours and knead until the dough becomes smooth and elastic (about 10 minutes).

First rise:
Shape into a ball and let rise for about 1 hour or until doubled in bulk in a lightly greased bowl, covered with plastic foil.
In the meantime, lightly grease your pie dish (or as I did: cover the bottom with a round baking paper and grease the borders and the bottom. I didn’t have any problems in getting the bread out of the pie dish).

The shape:
Work with about 1/3 of the dough at the time.
Roll it out to a thickness of about 3 mm (mine was 2 mm), cover with lightly greased plastic foil and let the dough rest for about 10 minutes (this way the dough will be relaxed and won’t shrink when cutting the rounds).

Cut out rounds with a glass or a cookie cutter. 
Place 1 teaspoon of filling (1 tablespoon was too much for my petals) on each round, spread it out, leaving about ½ cm free around the border and sprinkle with some gratin cheese.

Fold the circle in half, and fold the two points together. It now looks like a petal.
Place in the pie dish, starting around the border with the point of the petal facing to the center. Repeat until there is just a little space left in the middle. Make three half circles (I made an “unfilled rose), fill and place them in a line 1/3 overlapping and roll them up (flat side down) and place this in the middle. 

Second rise:
Cover with lightly greased plastic foil and leave to rest and rise for about 45 minutes.
In the meantime preheat the oven to 180°C.
With the leftovers (dough and filling) I made a “braided loaf”.

With the leftovers I made this: 

Same "second rising time" as above.

BAKING


Whisk the egg and the milk for the glaze and brush the bread twice with it.
Place the bread in the oven on a rack and bake for 25 minutes at 180°. 
Then lower the temperature to 170°C and bake for another 10-15 minutes until golden.

When the loaf is done, take it out of the oven, wait for 10 minutes, take it out of the pie dish and let cool on a wire rack.
Serve it cold or lukewarm.
THE CRUMB




Recipe adapted from this Russian page.
Ricetta adattata da questa pagina Russa.





 LA FARCITURA

Preparare la farcitura e lasciare raffreddare mentre si prepara l’impasto.
Non esitate ad utilizzare la vostra farcitura preferita  (salata o dolce). La mia è stata “creata” con gli avanzi che avevo in frigo e in dispensa ed è venuta assai buona (il peso totale è stato di  circa 550 g e dopo aver terminato il fiore me ne sono rimasti ancora circa 190 g, con cui ho preparato la pagnottella intrecciata. 

Ingredienti:
1 cipolla media tritata finemente
100 g di pancetta a dadini
4-5 cucchiai di verdure: broccoli, cavolfiori e  carote tritate grossolanamente
4 cucchiai di funghi
120 g di pesto rosso
Spezie essiccate per pizza
Spezie essiccate italiane

Formaggio per gratin, grattugiato grossolanamente (verrà cosparso sulla farcitura prima di piegare i petali).

Procedimento:
Soffriggere la cipolla in poco olio, aggiungere la pancetta, le verdure, i funghi e cuocere per circa 5 minuti, aggiungere il pesto rosso e le spezie e cuocere per altri 5 minuti.

Togliere dal fuoco, lasciar raffreddare a temperatura ambiente e ridurre in purea nel mixer.


L'IMPASTO E LA FORMA

Ingredienti:
350 g di farina di farro macinata in casa  (e setacciata molto finemente)
150 g di farina di farro macinata in casa (non setacciata) (ricetta originale: 500 g di farina per pane)
4 g di lievito di birra disidratato (ricetta originale: 7 g)
125 ml di latte tiepido
125 ml yogurtfatto in casa (setacciato per renderlo più denso)
1 cucchiaio di zucchero
9 g di sale (ricetta originale: 1 cucchiaino di sale)
1 uovo
90 ml di olio d'oliva

Glassa:
1 cucchiaio di latte
1 uovo grande (ricetta originale: 1 tuorlo d'uovo)

Inolte:
1 forma per biscotti rotonda  o un bicchiere (di circa 7,5 cm di diametro)
1 teglia per torte rotonda, (di circa 28 cm di diametro)

Istruzioni:
Mescolare il lievito e lo zucchero nel latte tiepido.
Mescolare lo yogurt con il sale, l’uovo  e l’olio.
Versare gli ingredienti liquidi nella ciotola dell’impastatrice.
Aggiungere le farine e impastare fino a quando l'impasto non diventi liscio ed elastico (circa 10 minuti).

Prima lievitazione:
Formare una palla con l’impasto e lasciare lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora) in una ciotola leggermente unta e coperta con un foglio di cellophane.
Nel frattempo, oliare leggermente la teglia (oppure come ho fatto io: foderare il fondo della teglia con carta da forno e oliare i bordi e il fondo. Il pane si staccherà dalla teglia senza nessuna difficoltà).

La forma:
Lavorare con circa 1/3 dell’impasto alla volta
Stenderlo di uno spessore di circa 3 mm (il mio: 2 mm), coprire con un foglio di plastica leggermente unto e lasciarlo riposare per circa 10 minuti (in questo modo non si restringerà quando lo tagliate) . 
Intagliare i petali.
Mettere 1 cucchiaino di ripieno (1 cucchiaio era troppo per i miei petali) nel centro di ogni cerchio e lasciare un bordino di circa ½ cm. Cospargere con formaggio gratin.
Piegare il cerchio a metà, poi collegare le due punte. Ed ecco il nostro petalo!.
Partendo dal bordo esterno, adagiare i petali nella teglia con la punta rivolta verso il centro. Ripetere l'operazione fino a quando non resterà che un piccolo spazio nel centro.
Formare tre semicerchi, farcirli, sovrapporli per 1/3, arrotolarli e collocare il fiore nel centro(il lato piatto verso il basso). Ho preferito fare una rosellina non farcita.
 
Seconda lievitazione:
Coprire con della pellicola trasparente leggermente unta e lasciare lievitare per circa 45 minuti.
Nel frattempo preriscaldare il forno a 180°C. 
Con gli avanzi (impasto e farcitura) ho fatto una "pagnotta intrecciata".

Con gli avanzi ho preparato questo:

Stessa "seconda lievitazione" come sopra.
LA COTTURA 

Sbattere bene l’uovo con il latte e spennellare il pane due volte.
Infornare e cuocere per 25 minuti a 180°C.
Poi abbassare la temperatura a 170°C e cuocere per altri 10-15 minuti fino a quando non abbia raggiunto una bella doratura.
Sfornare, attendere 10 minuti e poi togliere delicatamente dalla teglia e lasciare raffreddare su una griglia. 
Servire freddo o tiepida.
Uno sguardo all'interno...


Fancy becoming a Bread Baking Buddy? Here's how it works:
- You have until the 29th to bake the bread and post about it on your blog with a link to the Kitchen of the Month’s post about the bread.
- E-mail the Kitchen of the Month (you'll find her name in my post) with your name and a link to your post OR leave a comment on the Kitchen of the Month’s blog that you have baked the bread and a link back to your post.
- The Kitchen of the Month will post a round-up of the Bread Baking Buddies at the end of the week and send them a BBB badge for that month’s bread.
No blog, No problem – just e-mail the Kitchen of the Month with a photo and brief description of the bread you baked and you’ll be included in the round-up.

Short glossary:
BBBabes: this group's creators.
Kitchen of the Month: the BBBabe who has chosen the recipe of the month. On his/her blog you'll find the recipe written in details.
BBBuddies: who's baking along, has sent the link and picture to the Kitchen of the Month and has received the BBB badge.

Fancy becoming a "Back to the Future, Buddies"?
The idea of baking the BBBabes breads I had missed from the creation of the group in 2009 stroke my mind, as each and every bread they had proposed had turned out to be a huge hit.

And that’s how this project came to life: all the way from the beginning and back to the future, that’s what we are going to bake.

Join us, it’s going to be fun, it’s going to be delicious!

PS: If you wish, join the group on Facebook by clicking here.

Volete anche voi entrare a far parte del mondo dei "Bread Baking Buddies”? Ecco come funziona:  
- Capire l'inglese (poiché non ho ancora visto nessun altro tradurre le ricette in italiano).
- Avete tempo fino al 29 di ogni mese per preparare il pane e scrivere un articolo a riguardo sul vostro blog, includendo un link alla Kitchen of the Month (cucina del mese – colui/colei che ha scelto la ricetta. Il nome lo trovate nel mio articolo).
- Mandare una E-mail alla Kitchen of the Month con il vostro nome e il link al vostro articolo o lasciare un commento sul suo blog, dicendo che avete preparato il pane e il relativo link al vostro articolo.
- The Kitchen of the Month pubblicherà alla fine della settimana una raccolta di tutti i BBBuddies e invierà loro il magnifico Badge per il pane di quel mese.
- No blog, No problems! Inviate una e-mail alla Kitchen of the Month con una foto ed una breve descrizione del pane che avete preparato. Sarete così inclusi nella raccolta di BBBuddies.

Con tutte queste sigle, piccolo glossario:
BBBabes: i creatori / creatrici del gruppo
Kitchen of the Month: il / la BBBabe che ha scelto la ricetta del mese. Sul suo blog troverete la ricetta passo per passo.
BBBuddies: tutti coloro che hanno preparato il pane del mese, inviato foto e link alla Kitchen of the Month e ricevuto il distintivo (Badge).  

Volete anche voi entrare a far parte del mondo dei "Back to the Future, Buddies?”
Un paio di giorni fa (nel frattempo son diventati anni!) sono stata colta dall’irrefrenabile voglia di preparare tutti i pani che mi ero persa dalla creazione del gruppo nel 2008… anche perché ogni loro ricetta si è rivelata un grande successo.
E così è nato questo progetto: ripercorrere tutta la strada dall’inizio e "Back to the Future", … ed è così che faccio appello a voi,  amanti delle cose buone fatte in casa: unitevi al gruppo: sarà divertente, sarà delizioso.
Se lo desiderate, unitevi al gruppo su Facebook, cliccando qui.

I've submitted this recipe to: 
Ho condiviso la ricetta con:
Sweet and That's it














Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


5 comments:

  1. Your Chrysanthemum bread is so perfectly finished.

    ReplyDelete
  2. Sorry for the delay, but I'm finally visiting the Buddies this month. Your loaf looks fabulous, so shiny and beautiful folded all those petals, Well done and thanks for baking with us again!

    ReplyDelete
    Replies
    1. We have to thank you, Lien, for your great choice. <3

      Delete
  3. Wow! Your chrysanthemum bread looks like a chrysanthemum! How beautiful.

    I also really like the rosebuds on the faux braid! Brilliant.

    ReplyDelete

MANY THANKS for your Feedback - IL VOSTRO COMMENTO MI STA A CUORE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...