Aug 27, 2015

L'Otto di Merano Bread

            English/ Italiano

This month the Babes are taking us to Merano, a town in South Tyrol (northern Italy). Among the delicious recipes written by Carol Field, Elizabeth of "Blog from OUR kitchen" has picked out (& adapted) the "Eight of Merano", and after checking the ingredients list, I knew, it was a recipe worth doubling. With the second batch, I've made 4 baby eights for my children's snack-box.

Questo mese le Bread Baking Babes ci portano a Merano, una città nel Trentino-Alto Adige. Fra tutte le deliziose ricette scritte da Carol Field, Elizabeth di "Blog from OUR kitchen" ha scelto (e adattato) per noi "L'Otto di Merano" e dopo aver letto gli ingredienti ho raddoppiato le dosi senza esitare. Con il secondo impasto ho preparato 4 baby otto per la merenda dei bimbi.


Starter
300 gr (300 ml) water at 100°F/38°C
0.5 gr (0.125 teaspoon) active dry yeast
1 Tablespoon barley malt syrup
75 gr home-milled rye flour
100 gr unbleached all-purpose flour

Directions:
On the evening before baking the bread, dissolve the barley malt extract in water and pour it on the dry ingredients, previously combined in a medium seize bowl. Mix well, cover with a plate or plastic wrap and leave it overnight in the oven with only the light turned on (since it was a “warm night”, I’ve left it on the kitchen counter).


Dough
65 gr water at 100°F/38°C
1.5 gr active dry yeast
2 Tablespoons olive oil
400 gr flour (as below or bread flour)
   » 300 gr wheat flour (Germany No. 550)
   » 37 gr home-milled whole-wheat flour
   » 48 gr home-milled whole spelt flour
   » 15 gr flaxseed, coarsely ground
25 gr almond flour (a leftover I had after making almond milk)
10 gr sea salt
2.5 gr (1.25 tsp) fennel seeds (or caraway seeds) (I didn’t used them)
sesame and poppy seeds for topping

Directions:
The next morning, dissolve the yeast in water and pour it into the starter (that should be bubbling nicely).
Add oil, flours, salt, and fennel seeds (if using) to the starter and stir to combine.

Kneading:
By hand: Use your hands to knead the dough in the bowl. Using one hand to turn the bowl, wet the other hand and knead for 5 to 10 minutes the dough by pulling the bottom of the dough up to the center until the dough is smooth and elastic (if the dough is too dry, add little water, if too wet, add little flour). Cover the bowl with a plate and put it into the oven with only the light turned on until it has doubled in size.
By kneading machine: knead for 5 to 10 minutes until the dough is smooth and elastic 
(if the dough is too dry, add little water, if too wet, add little flour).

Transfer to a lightly oiled bowl, cover the bowl with a plate and put it into the oven with only the light turned on until it has doubled in size.


Shaping:
Line a peel (or cookie sheet) with parchment paper. Turn dough out onto a lightly floured board. Divide the dough in two and form into two rounds, one of which is slightly larger than the other. Place the rounds close together on the parchment paper to form a figure 8. Cover with a clean tea towel and allow to rise in a draft-free area at room temperature until it has almost doubled.


Baking:
Preheat the oven to 400°F/205°C and just before putting the bread in the oven, spray the top liberally with water (if you wish, slash and sprinkle with seeds)
Put the bread into the oven and immediately turn the thermostat down to 350°F/175°C. 
Bake for about 40 minutes or until the internal temperature is between 200-210°F/93-98°C (the bread sounds hollow when knuckle-rapped on the bottom). Remove the bread from the oven and let cool completely on a wire rack before serving. 










Lievitino
300 ml di acqua a 38°C
0.5 gr di lievito di birra disidratato
1 cucchiaio di malto d'orzo (liquido)
75 gr di farina di segale macinata in casa
100 gr di farina di frumento 

Procedimento: 
La sera prima di infornare il pane, mescolare gli ingredienti secchi in una ciotola di media grandezza, versarvi il malto d'orzo sciolto nell'acqua e mescolare bene.
Coprire con un piatto o pellicola trasparente e lasciar lievitare tutta la notte nel forno con la lucina accesa (poichè la temperatura in cucina era assai "estiva", l'ho lasciato sul bancone).


L'impasto:
65 ml di acqua a 38°C
1.5 gr di lievito di birra disidratato
2 cucchiai di olio d'oliva
400 gr di farina (come menzionato qui sotto, o 100% farina per pane)
   »300 g farina di frumento (Germania nr.550)
   »37 gr di farina di frumento integrale macinata in casa 
   »48 gr di farina di farro integrale macinata in casa 
   »15 gr di semi di lino, macinati grossolanamente
25 gr di farina di mandorle (un residuo che mi è rimasto dopo aver preparato il latte di mandorla)
10 gr di sale marino
2.5 gr di semi di finocchio (o semi di cumino) (li ho omessi)
semi di sesamo e di papavero per cospargere

Procedimento:
L'indomani, sciogliere il lievito nell'acqua, versarli nella ciotola del lievitino (il quale dovrebbe essere pieno di bollicine) e mescolare bene. 
Se impastate a mano, versare in una grande ciotola, altrimenti versare nella ciotola dell' impastatrice.
Aggiungere 
l'olio, le farine, il sale e semi di finocchio (se li desiderate) e mescolare per ottenere un impasto omogeneo.

L'impasto:
A mano:  Con una mano ruotare la ciotola, con l'altra (bagnata) impastare per 5-10 minuti tirando i lembi dell'impasto e portandoli al centro, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico (se troppo asciutto, aggiungere acqua, se troppo umido, aggiungere farina). Coprire la ciotola con un piatto e far lievitare fino al raddoppio nel forno con la lucina accesa (l'ho lasciato lievitare sul bancone).

Con impastatrice: impastare per 5-10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico (se troppo asciutto, aggiungere acqua, se troppo umido, aggiungere farina). Coprire la ciotola con un piatto e far lievitare fino al raddoppio nel forno con la lucina accesa (l'ho lasciato lievitare sul bancone).


La forma:
Versare l'impasto su una superficie leggermente infarinata, dividerlo in due e formare due pagnotte rotonde (una leggermente più grande).
Disporle su una teglia munita di carta da forno, lasciando poco spazio tra di loro. Lievitando si toccheranno e formeranno un otto. 
Coprire con un canovaccio pulito e lasciare lievitare a temperatura ambiente e lontano da correnti d'aria. Quando sarà quasi raddoppiato è pronto per essere infornato.


La Cottura:
Preriscaldare il forno a 205°C e subito prima d'infornare, spruzzare abbondantemente il pane con dell'acqua (se desiderate, intagliate e cospargete di semini).
Infornare e abbassare la temperatura a 175°C.
Cuocere per circa 40 minuti, fino a quando la temperatura interna del pane raggiunge i 93-98°C (il pane suona vuoto quando picchiettato sul fondo). Sfornare e lasciar raffreddare completamente su una griglia prima di servire.

Recipe adapted from "The Italian Baker" by Carol Field
Ricetta adattata da "The Italian Baker" di Carol Field



Fancy becoming a Bread Baking Buddy? Here's how it works:
- You have until the 29th to bake the bread and post about it on your blog with a link to the Kitchen of the Month’s post about the bread.
- E-mail the Kitchen of the Month (you'll find her name in my post) with your name and a link to your post OR leave a comment on the Kitchen of the Month’s blog that you have baked the bread and a link back to your post.
- The Kitchen of the Month will post a round-up of the Bread Baking Buddies at the end of the week and send them a BBB badge for that month’s bread.
No blog, No problem – just e-mail the Kitchen of the Month with a photo and brief description of the bread you baked and you’ll be included in the round-up.

Short glossary:
BBBabes: this group's creators.
Kitchen of the Month: the BBBabe who has chosen the recipe of the month. On his/her blog you'll find the recipe written in details.
BBBuddies: who's baking along, has sent the link and picture to the Kitchen of the Month and has received the BBB badge.

Fancy becoming a "Back to the Future, Buddies"?
The idea of baking the BBBabes breads I had missed from the creation of the group in 2009 stroke my mind, as each and every bread they had proposed had turned out to be a huge hit.
And that’s how this project came to life: all the way from the beginning and back to the future, that’s what we are going to bake.
Join us, it’s going to be fun, it’s going to be delicious!

PS: If you wish, join the group on Facebook by clicking here.

Volete anche voi entrare a far parte del mondo dei "Bread Baking Buddies”? Ecco come funziona:  
- Capire l'inglese (poiché non ho ancora visto nessun altro tradurre le ricette in italiano).
- Avete tempo fino al 29 di ogni mese per preparare il pane e scrivere un articolo a riguardo sul vostro blog, includendo un link alla Kitchen of the Month (cucina del mese – colui/colei che ha scelto la ricetta. Il nome lo trovate nel mio articolo).
- Mandare una E-mail alla Kitchen of the Month con il vostro nome e il link al vostro articolo o lasciare un commento sul suo blog, dicendo che avete preparato il pane e il relativo link al vostro articolo.
- The Kitchen of the Month pubblicherà alla fine della settimana una raccolta di tutti i BBBuddies e invierà loro il magnifico Badge per il pane di quel mese.
- No blog, No problems! Inviate una e-mail alla Kitchen of the Month con una foto ed una breve descrizione del pane che avete preparato. Sarete così inclusi nella raccolta di BBBuddies.

Con tutte queste sigle, piccolo glossario:
BBBabes: i creatori / creatrici del gruppo
Kitchen of the Month: il / la BBBabe che ha scelto la ricetta del mese. Sul suo blog troverete la ricetta passo per passo.
BBBuddies: tutti coloro che hanno preparato il pane del mese, inviato foto e link alla Kitchen of the Month e ricevuto il distintivo (Badge).  


Volete anche voi entrare a far parte del mondo dei "Back to the Future, Buddies?”
Un paio di giorni fa (nel frattempo son diventati anni!) sono stata colta dall’irrefrenabile voglia di preparare tutti i pani che mi ero persa dalla creazione del gruppo nel 2008… anche perché ogni loro ricetta si è rivelata un grande successo.
E così è nato questo progetto: ripercorrere tutta la strada dall’inizio e "Back to the Future", … ed è così che faccio appello a voi,  amanti delle cose buone fatte in casa: unitevi al gruppo: sarà divertente, sarà delizioso.
Se lo desiderate, unitevi al gruppo su Facebook, cliccando qui.

I've submitted this recipe to: 
Ho condiviso la ricetta con:
Sweet and That's it












Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


2 comments:

  1. Your bread looks beautiful and what a great idea to make little eights for your childrens' lunchboxes!

    Many thanks for baking with us, Carola.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Thank you, Elizabeth, for this great choice.

      Delete

MANY THANKS for your Feedback - IL VOSTRO COMMENTO MI STA A CUORE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...