Dec 30, 2014

Braiding Tutorial / Tutorial Intreccio: Rosette/Kaiser Rolls

English / Italiano

Kaiser rolls bring me back to my favourite skiing resort: the Wilden Kaiser in Austria (by the way: the countdown has started, snow has finally made her re-appearance and the skies are ready!).

Yesterday I made plenty of these cute rolls an soon realised that it does matter, where the "tail sits" on the ring (as "tail" please refer to the coloured strips on picture 3): do
 not place them too close to each other, the more regular they are, the best they look. You can clearly see what I mean in picture 5: there are too many on the right side and none on the left.



Mi basta la vista di un solo Kaiser roll (rosetta) per farmi sognare ad occhi aperti… vedo… vedo… vedo la mia area sciistica preferita: il Wilden Kaiser in Austria! A proposito di Wilden Kaiser: il conto alla rovescia è finalmente iniziato, la neve ha deciso di farsi rivedere e gli sci sono pronti… altro che sognare ad occhi aperti! 

Tornando alla realtà: ieri, mentre preparavo i Kaiser rolls per la prima volta, mi sono resa conto che era importante lasciare degli spazi regolari tra un intreccio e l’altro per ottenere dei risultati migliori. Infatti nella foto 5 potete chiaramente vedere le mie imprecisioni:  tutti gli intrecci sono sulla destra dell’anello e sulla sinistra neppure l’ombra. ... Tanto per essere puntigliosi ;-)


After having prepared the first roll (strand as in picture 1) I tried something different: I left a small ball at the beginning of the strand (as in picture 4). When the Kaiser rolls came out of the oven, I ended up having 3 different shapes: as in picture 3b (small bulb on top), 6b (bigger bulb on top) and no bulb at all as in the title's picture on the left (I did not let it pop out).

Step 0: Roll out 1 regular strand  
Step 1: Arrange it on a working surface, shaping it into a "number 6", leaving a little tail on the left (the shorter tail is underneath the longer tail)
Step 2: Bring the longer tail through the ring 4 times (a+b+c+d), leaving regular spaces. At the 4th turn, the end of the tail pops out as in picture 3 & 5.
Step 3: Hide the little tail under the roll (the little tail visible in picture 1)












Dopo aver preparato la prima rosetta (rotolino foto 1) ho provato a farne delle altre col "tuppo" più pronunciato, lasciando una pallina d'impasto al capo del rotolino (foto 4).
Una volta sfornati, mi sono ritrovata con 3 forme diverse: con un tupp-ino (foto 3b), con un tupp-one (foto 6b) e senza tuppo (a sinistra sulla foto del titolo, dove non ho fatto "emergere" il codino finale).

Passo 0: Formare un rotolino uniforme
Passo 1: Posarlo su un piano di lavoro formando un "numero 6" e lasciando un codino a sinistra (il codino di sinistra si trova sotto il resto del rotolino)
Passo 2: Portare la coda più lunga dentro l'anello per 4 volte (a+b+c+d), passando da sotto e ad intervalli regolari. Alla 4 volta il tuppo emerge (come nelle foto 3 & 5)
Passo 3: nascondere il codino (quello visibile nella foto 1) sotto la rosetta. 


Idea from: Idea da:



Amazon.it

Amazon.co.uk

Amazon.de



I've shared this tutorial with: Ho condiviso questo tutorial con:

Sweet and That's it












Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


No comments:

Post a Comment

MANY THANKS for your Feedback - IL VOSTRO COMMENTO MI STA A CUORE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...