Apr 29, 2014

Potato Lefse - Piadina Norvegese alle Patate

     English / Italiano


Rewind!!*
I'm so glad I still had the possibility to catch up with this interesting and delicious recipe chosen by our group "
Tuesdays with Dorie-Baking with Julia".
The potato lefse is a traditional soft Norwegian Flatbread and it's made in two steps (plan ahead):
a) the mashed potatoes are combined with sugar, cream and salt and need to rest 8 hours in the fridge 

b) before being mixed with flour, shaped and cooked.
According to Wikipedia, quote:" There are many ways of flavoring lefse. The most common is adding butter to the lefse and rolling it up. In Norway, this is known as "lefse-klenning". Other options include adding cinnamon and/or sugar, or spreading jelly or lingonberries. Scandinavian-American variations include rolling it with a thin layer of peanut butter and sugar, with butter and white or brown sugar, with butter and corn syrup, or with ham and eggs. Also eaten with beef, and other savory items like Ribberull and mustard, it is comparable to a thin tortilla. Lefse is a traditional accompaniment to lutefisk, and the fish is often rolled up in the lefse", unquote.

*a rewind recipe is a recipe that can be published on the 5th Tuesday of the month even if it has already been chosen, prepared and published in the past by the other members of our group. It's a great opportunity to catch up with the delicacies, that for one reason or another I did not have time to prepare. 


Poichè il mese di aprile ha ben 5 martedì, per quest'ultimo il gruppo Tuesdays with Dorie-Baking with Julia ha dato spazio alla "ricetta di recupero". In poche parole, preparare e pubblicare una ricetta del libro già scelta e pubblicata in passato dagli altri membri del gruppo, ma che per un motivo o l'altro non avevo ancora preparato.

La "ricetta di recupero" che ho scelto è quella dei lefse di patate, una piadina morbida e sottilissima norvegese, realizzata in due fasi:
a) le patate schiacciate sono mescolate con lo zucchero, la panna e il sale e messe a riposo nel frigo per 8 ore
b) prima di essere mescolato con la farina, impastate e cotte.

Secondo Wikipedia, ci sono molti modi di farcire il lefse:
spalmarlo con burro prima di arrotolarlo (in Norvegia è noto come "lefse-klenning". Oppure aggiungere cannella e/o zucchero, o spalmarlo con gelatina o mirtilli rossi.
Le variazioni scandinavo-americano: spalmare con un sottile strato di burro di arachidi e zucchero o con burro e zucchero o zucchero grezzo (dark brown sugar), o con burro e sciroppo di mais, o ancora con prosciutto e uova.
Si può farcire con carne di manzo utilizzando il lefse come una tortilla sottile.
Il lefse è un accompagnamento tradizionale al lutefisk (piatto norvegese a base di stoccafisso) dove il pesce viene spesso arrotolate nel lefse.


Ingredients for about 12 lefses (please find my changes in red):
1 1/2 pounds (680 g) russet potatoes, peeled and diced
1/2 stick (55 g) unsalted butter
1/2 cup (120 ml) heavy cream (whipping cream 30% fat)
2 tablespoon sugar (homemade sugar & vanilla)
1 teaspoon salt (sea salt)
1 + 1/2 cups (140 g + 70 g) all purpose flour
Flour for the working surface 

Ingredienti per circa 12 lefses (le mie modifiche in rosso):
680 g patate farinose, sbucciate e tagliate a dadini
55 g burro non salato
120 ml di panna (min. 30% grassi)
2 cucchiai di zucchero (zucchero vanigliato fatto in casa)
1 cucchiaino di sale (sale marino)
140 g + 70 g farina
Farina per il piano di lavoro


Step one / Prima fase:

Step one:
Cook the potatoes in enough water to cover until they are fork-tender (about 10-13 minutes. They must not be mushy!)
Drain the potatoes and allow them to air-dry for a minute, spreading them out in a single layer on a large platter.
Then, rice the potatoes into a large bowl (picture 1).
With a rubber spatula, stir in the butter until melted (picture 2), then the sugar, the salt and the cream. Stir well until they are very smooth (picture 3).
Chill for at least 8 hours (or overnight) without covering the bowl (they need to dry out further in the fridge). 

Prima fase:
Cuocere le patate nell'acqua (non troppa! basta che siano sommerse) fino a quando non siano tenere, circa 10-13 minuti (le patate non devono diventare troppo mollicce! Fate il test della forchetta: infilando una forchetta nella patata, la polpa non deve più opporre resistenza).
Scolare bene le patate, ripartirle su un piatto grande e lasciarle asciugare per un minuto.
In una ciotola capiente, ridurre le patate in purea utilizzando uno schiacciapatate (non devono rimanere grumi) (foto 1).
Aggiungere il burro a pezzetti e mescolare dolcemente con una spatola di gomma (foto 2). Quando il burro è completamente fuso, aggiungere lo zucchero, il sale e la panna. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo (foto 3).
Mettere la ciotola in frigorifero per almeno 8 ore (o una notte) senza coprirla (il composto deve poter asciugare ulteriormente in frigo).

Step two/ Seconda fase:

Step two:
Remove the potatoes from the fridge and break them up with a spoon or spatula.
Add 1 cup (140 g) of flour (picture 1) and mix with your hands.
Add about another ¼ to ½ cup of flour (35g-70g), a little at a time, and mix it in with your hands.
Your goal is to have a real dough: not stiff mashed potatoes, and to achieve it, you may have to add a bit more flour (1/2 cup of flours was enough for me).
The dough is ready when you can pinch a piece of dough between your fingers without having it stick.
Shaping:
Divide the dough into 12 equal parts and roll them into balls (picture 2).
Preheat an ungreased electric griddle to 475°F-500°F (246°C-260°C).
On a well floured working surface, roll out the dough as thin as possible, then transfer it onto the griddle (to transfer the lefses from the working surface to the griddle I used my rolling pin) (picture 3).
Bake until the top bubbles (about 1-2 minutes) (picture 4-5) and then flip it over to bake the other side (picture 6).
Transfer the lefse onto the terrycloth (I’ve used a kitchen towel) (picture 7), cover with a second cloth and then with plastic (I covered it with a second kitchen towel and then with a plastic tray (flipped over)) (picture 8).

Serving:
Serve the lefses warm, spread with butter and sugar, or cinnamon and sugar or like you wish, and rolled up.
We had some with cinnamon and sugar and some with ahorn syrup… yummy!.

Please find here Martha Steward's video on "Lefse".


Seconda fase:
Togliere la ciotola dal frigo e "spezzettare" l'impasto con un cucchiaio o una spatola.
Aggiungere 40 g di farina (foto 1) e mescolare con le mani .
Poiché lo scopo è di ottenere un "vero impasto" e non una "purea di patate solida", aggiungere poco alla volta, altri 35g-70g di farina e mescolare con le mani (mi ci sono voluti 70 g di farina).
L'impasto è pronto quando si schiacciandolo tra le dita, esso no appiccica più.

La forma:
Dividere l'impasto in 12 parti uguali e formare delle palline (foto 2).
Preriscaldare una griglia elettrica non oliata a 246°C-260°C (oppure una pentola non aderente).
Su un piano di lavoro ben infarinato, stendere l'impasto il più sottile possibile, poi trasferirlo sulla piastra (per trasferirla senza romperlo, ho usato il mio mattarello) (foto 3) .
Cuocere il lefse fino a quando non si formano delle bolle sulla superficie (circa 1-2 minuti) (foto 4-5) e poi capovolgerlo per cuocere l'altro lato (foto 6).
Trasferire il lefse sul un panno in spugna (ho usato un telo da cucina) (foto 7), coprire con un secondo panno e poi con un foglio di plastica (l'ho coperto con un secondo telo da cucina e poi con un vassoio di plastica capovolto) (foto 8).

Servire:
I lefse si servono caldi e arrotolati. Prima di arrotolarli, spalmare con burro e zucchero o zucchero e cannella o come più preferite.
Un paio li abbiamo mangiati con zucchero e cannella e altri con sciroppo d'acero... buonissimi!).

Qui potete trovare il video di Martha Steward su come preparare il Lefse (vale la pena guardarlo anche se non parlate inglese).


See more recipes we've baked from the book - Qui trovate le altre ricette del libro che abbiam preparato sin'ora 

Where to buy the book: Dove acquistare il libro:




Amazon.it     


Amazon.de 


Amazon.co.uk









I've submitted this recipe to: Ho condiviso questa ricetta con:

Sweet and That's itMade with Love Mondays, hosted by Javelin Warrior





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


4 comments:

  1. I made these, too, for our rewind week! Yours look perfect!

    ReplyDelete
  2. I love lefse around the Christmas holidays - it's always such a treat and I have a relative who loves to make and share. A little spread of butter and sprinkle of sugar is how I enjoy...

    ReplyDelete
  3. those look delicious. We enjoyed these too. (It's fun to try new stuff, isn't it?)

    ReplyDelete

MANY THANKS for your Feedback - IL VOSTRO COMMENTO MI STA A CUORE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...