Mar 8, 2012

Amish Friendship Bread: Instructions and Recipe - Torta dell'Amicizia Amish: Istruzioni e Ricetta

                          English / Italiano
08 July 2011 - Late-night surfing may be dangerous and in my case it definitely is. I've just come across this attractive recipe and cannot resist the temptation to make it straight-away, even if it is 00:30!
It is called "the Amish Friendship Bread" (I've never heard about it before) and the fact that the process of “creating” it lasts 10 days really fascinates me. To make its starter is easy and requires only a few ingredients:

1 package active dry yeast (7 g)
60 ml lukewarm water (about 78°F)
3x 130 g all-purpose flour
3 x 200 g sugar
3 x 240 ml milk

As I said, it will take me 10 days to have a ripe starter. Will you accompany me during this “baking journey”? Let's start:

Day 1: Remember: Never use metal (spoon or bowl) with the starter! I dissolve the yeast in the lukewarm water and let stand for about 10 min. In a glass bowl I combine well 130 g of flour with 200 g of sugar and while stirring I add 240 ml of milk and the dissolved yeast. I mix well and cover the bowl with plastic foil and let rest at room temperature. That's it! Easy, wasn't it? Well, now I can go to bed. Good night everybody!

08 luglio 2011 - Gironzolare per il web a notte tarda può essere pericoloso...parlo per esperienza! 
Infatti, ho appena scoperto una ricetta assai interessante e non riesco a resistere alla tentazione di provare a farla, SUBITO, anche se sono le 00:30!
Si chiama "Amish Friendship Bread" ("pane"* dell'amicizia Amish) (non lo avevo mai sentito nominare prima) e di lui mi affascina ed incuriosisce il fatto che prima di poterlo preparare bisogna "creare e curare" il suo Starter (la miscela di base) durante 10 giorni.
Creare lo "starter" del pane dell'amicizia Amish è facile e solo pochi ingredienti sono necessari:


1 pacchetto di lievito secco per pane (7 g)
60 ml acqua tiepida (28°C)
3 x 130 g di farina
3 x 200 g di zucchero
3 x 240 ml di latte

Come già detto, mi ci vorranno 10 giorni per avere uno starter maturo...
Forza, si parte!!! Chi di voi mi accompagna in questa nuova avventura? 
(*NB: in inglese bread significa "pane", ma il termine è anche usato per alcune torte, come il  Banana Bread, l' Amish Friendship Bread,...) 

Giorno 1:  Attenzione: lo starter non deve mai entrare in contatto con metallo (mestolo, frusta, ciotola,...) 
Sciolgo il lievito nell'acqua tiepida e lo lascio riposare per circa 10 min. In una ciotola di vetro, mescolo bene 130 g di farina con 200 g di zucchero e, sempre mescolando, aggiungo 240 ml di latte e lievito. Copro la ciotola con carta trasparente e lascio riposare a temperatura ambiente. Finito! Facile, vero? Bene, ora posso andare a dormire. Notte notte!                          



Day 1: This is how the starter looks like on day 1.

Giorno 1: Ecco come si presenta lo starter il primo giorno.






Look how it has risen! Guardate come è lievitato! 
Day 2: According to the instructions, today I only have to stir the starter and put it back to rest...Well that's easy and no mess in the kitchen! 

Giorno 2: Stando alle istruzioni, oggi devo solo dargli una mescolatina e metterlo a riposo... Operazione facile e senza caos in cucina!




after mixing

dopo averlo mescolato









Day 3: Stir and put back to rest!  
Giorno 3: Mescolatina e mettere a riposo!








Day 4: Stir and put back to rest! Tomorrow is "feeding day". Uhm...interesting! 

Giorno 4: Mescolare e mettere a riposo! Domani lo devo "nutrire". Uhm...interessante!


before feeding   prima di nutrirlo
Day 5: It does look kind of disgusting to me, however I want to give him a chance and I go on...
Today it's feeding day! Action is required: add to the starter 130 g flour, 200 g of sugar and 240 ml of milk and stir. I needn't worry about the clumps as they will dissolve "on they own"...! 
Gulp, shall I start worrying?


after  feeding    dopo averlo nutrito

Giorno 5: Lo so, da vedere è assai disgustoso. Comunque voglio dargli una possibilità e vado avanti..... Oggi bisogna nutrire lo starter: aggiungere 130 g di farina, 200 g di zucchero, 240 ml latte e mescolare. Non devo preoccuparmi se restano dei grumi, in quanto si scioglieranno da soli...! Gulp devo preoccuparmi?


Day 6: Giorno 6: I'd say that the batter looks better than yesterday and the clumps have dissolved, indeed. All I have to do is stir it and put it to rest.
Oserei dire che lo starter è "più presentabile" di ieri. I grumi si sono veramente dissolti e a me non resta che mescolarlo e metterlo a riposo.








Day 7: Stir and put back to rest! 

Giorno 7:  Mescolatina e mettere a riposo!




Days 8/9:  
Stir and put back to rest! 

Giorni 8/9:
Mescolatina e mettere a riposo!



Day 10: Today is the Big Day and it will show if my alchemists' efforts will be repaid with a tasty Amish Friendship Bread. First thing I have to do is finish the “starter procedure”:
I add to the starter 130 g flour, 200 g sugar and 240 ml milk, stir well,  measure out 4 x 240 ml of starter and put them into 3 Ziploc bags and 1 into a new glass bowl.“ 

What am I going to do with the batter in the 3 plastic bags?”According to the “Amish Friendship Bread” tradition, I'd now have to hand over this “starter” to 3 friends, who would start anew from day 1 and just mix it (the one in the glass bowl is for me and it allows me to restart, too). But instead of following this tradition I've decided to keep one part to start anew and freeze the other 3. Should I survive with no food poisoning, I'll try to find some friends, who like me, do feel masochist enough to try this experiment.

There is still about 1 cup of batter left in the bowl, which I use for the cake (I've modified the original recipe in order to reduce fat and increase dietary fibres). 
I add to it:


60 ml vegetable oil, 
3 eggs, 
240 ml milk, 
130 g flour, 
130 g spelt wholemeal flour, 
1/2 teaspoon salt, 
1 1/2 teaspoon baking powder, 
200 g sugar, 
1/2 teaspoon baking soda, 
teaspoons ground cinnamon, 
75 g cornstarch  

and mix well. I bake it in the preheated oven for about 1 hour at 160°C (320°F).
 **D E L I C I O U S !!!!**

Giorno 10: Oggi è il grande giorno e ci svelerà se i miei sforzi d'apprendista alchimista saranno ripagati con uno squisito cake “Amish Frienship Bread”. 

Prima però devo terminare la procedura dello starter: 

Aggiungo allo starter 130 g di farina, 200 g di zucchero e 240 ml di latte e mescolo bene. 
Con un misurino tolgo 4 x 240ml d'impasto: 3 li metto in una busta di plastica per alimenti ed il quarto lo verso in una nuova ciotola di vetro. 

Cosa ne farò delle 3 porzioni nei sacchetti?
La tradizione richiede di distribuire i sacchetti a 3 amici, i quali inizieranno la procedura dal giorno 1: mescolare e mettere a riposo (mentre quello nella nuova ciotola resta a me, e mi permetterà di produrre altro starter).
Ma...per questa prima volta ho deciso di congelare le 3 porzioni e ricominciare con quella che ho tenuto.
Dovessi sopravvivere a questa avventura senza avvelenarmi, cercherò di scovare tra i miei amici, chi come me, sarà abbastanza masochista da voler tentare questo esperimento.

Nella scodella dello starter (quella che mi ha accompagnato durante questi 10 giorni) ci sono ancora poco più di 240ml d'impasto che avrò bisogno per la preparazione della torta (questa ricetta l'ho elaborata per ridurre i grassi ed aumentare le fibre). Ci aggiungo:


60 ml di olio vegetale, 
3 uova, 
240 ml di latte, 
130 g di farina, 
130 g di farina di farro integrale, 
1/2 cucchiaino di sale,  
1 1/2 cucchiaino di lievito per dolci, 
200 g di zucchero, 
1/2 cucchiaino  di bicarbonato di sodio, 
cucchiaini di cannella in polvere, 
75 g di maizena 

Mescolo bene il tutto e lo cuocio per un'oretta nel forno preriscaldato a 160°C. 
                               **D E L I Z I O S A !!!!**





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


No comments:

Post a Comment

MANY THANKS for your Feedback - IL VOSTRO COMMENTO MI STA A CUORE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...