Feb 27, 2012

Pirates! Pirati!


Italiano (molto più sotto) / English

It was the year 2009, March to be more precise. Danilo's birthday (my second child) was getting closer and I had absolutely no idea what to bake for his third birthday... Worst of all I didn't have any clue about children party cakes. And yes, I do belong to the famous "better-late-than-never-club" that first becomes aware of the quantity of "rubbish" hidden in most of the "ready-to-eat" food ONCE we have our first child and therefore starts baking and cooking everything from scratch (when possible!) .
I don't think hormones are to blame in this case!
(PS: Yes I did bake a cake for his first and second birthday - in case you were asking yourself... but nothing compared to a real child cake!)

A click here, a click there and I virtually landed in France, (oui...beautiful France), on a cooking and baking page 
called Le Journal des Femmes - cuisine 
(if you read French have a look at it, they have many great recipes).
And there she was, Ms Nathalie R. with her wonderful tutorials on children cakes, showing how monotonous round, rectangular cakes could be transformed into anything. All you needed was just... HER FANTASY!
Best thing of all: you don't need to be a cake designer (or 1/2 a cake designer) to be able to make her cakes; you don't need an awful lot of special tools - probably you don't need any SPECIAL tool at all!

I decided to bake and make Nathalie's Pirate Cake. Shouldn't do anything wrong, should I? What boy at that age doesn't like pirates? They are almost in every children book!
I tried to be as close as possible to the original subject.
Have a look how my cake turned out: lovely, isn't it?

The Pirates had their Vessel!



This first 3D cake helped my creativity to come to life! I suddenly had the idea of giving the Pirates their Treasure Island and was so excited about planning it:
I baked a 1/2-a-ball cake, filled it with cream and jam and covered it with melted white chocolate. Then I made cookie sand and sprinkled it over the still wet chocolate. Sandy Island was born!
What's an island without at least one palm (mine would have looked like a bald-head!)?
2 Caillers Branche bars and some parsley (at least something healthy!) were the best solution I could find. I bought some candy crocodiles, silver pearls and Playmobils to make it more real! 

                                      Treasure Island was born!

Bird's eye view

In summary, I had a Pirate Vessel, a Treasury Island, and a blue tablecloth... I needed more!

I baked shortcrust pastry "rowing boats" filled with vanilla cream and topped with fresh raspberries; added a Mikado Stick to hold the sail (miniature of the one on the Pirate Vessel). Made some rocks (chocolate meringues) and put on them some chocolate crabs. 


Pirate Landscape was born!

Helicopter top view

It has been a great birthday party!

I made it again for the "End of the year party" of our village's Playgroup "Little Bear"

 


***************************************
PIRATI!
Era l'anno 2009. Il mese di marzo per essere più precisa. Il compleanno di Danilo (il mio secondo figlio) si stava avvicinando e non avevo assolutamente idea di cosa preparare per il suo terzo compleanno ... o peggio ancora: non avevo la minima idea di come si facesse una bella torta di compleanno per bimbi – fatta in casa. E sì, anche io appartengo al famoso club dei "meglio-tardi-che-mai”, coloro che solo dopo aver avuto il loro primo figlio prendono coscenza di quanta spazzatura si trovi nella maggior parte dei “cibi già pronti” e si mettono a cucinare tutto da zero (nel limite del possibile).
Sono sicura che in questo caso gli ormoni non siano da biasimare!
(In caso ve lo stiate chiedendo: siii ho preparato la torta anche per il primo e secondo compleanno. Ma nulla di paragonabile ad una bella torta per bimbi!)

Un click qui, un click là ...sono atterrata in Francia, (oui, la belle France), su una pagina di cucina  Le Journal des Femmes - Cuisine".
(Se leggete il francese, dateci un'occhiata perchè ci sono delle ottime ricette).
Ed eccola, la Signora Nathalie R. con i suoi splendidi tutorial per torte per bambini che mi mostrava come monotone torte rotonde o rettangolari potevano essere trasformate in qualsiasi cosa. Tutto quello che serviva era solo ... LA SUA FANTASIA!
Ottime notizie: non c'è bisogno di essere un cake designer (o 1/2 cake designer) per poter fare le sue torte: Non c'é bisogno di un sacco di utensili speciali – anzi, probabilmente non è necessario nessuno strumento speciale!

Ho scelto di preparare la torta Pirata di Nathalie. Non avrei potuto sbagliarmi. Quale bimbo a quell' età non ama i pirati? Sono praticamente in ogni libro!
Preparandola, ho cercato di essere il più fedele possibile al modello originale

Ed eccola qui, bellina, vero?
I pirati ora hanno la loro nave!


Il “fare da zero” questa mia prima torta 3D ha risvegliato la mia creatività! All' improvviso ho avuto l'idea di regalare ai pirati la loro Isola del Tesoro. Entusiasta mi sono gettata sulla progettazione:
Una torta semi-sferica, farcita con crema alla vaniglia e marmellata e ricoperta con cioccolato bianco fuso. Per fare la sabbia ho sbriciolato finemente dei biscotti che ho “incollato” al il cioccolato ancora liquido. Sandy Island era nata! Ma qual è quell' isola che non ha almeno una palma (senza, la mia avrebbe somigliato ad una testa calva!)?
2 barrette Branche Caillers e del prezzemolo (almeno qualcosa di sano!) erano la soluzione ideale. Per rendere il tutto più reale, tre coccodrilli di caramella gommosa, perle d'argento e Playmobils! 

Treasure Island era nata!

vista a volo d'uccello

In sintesi, avevo una nave pirata, un isola del tesoro e una tovaglia blu ... Ci voleva di più!
Con la pasta frolla ho preparato delle scialuppe farcite con crema alla vaniglia e lamponi freschi; fissato la vela su di un Mikado Stick (la vela era la miniatura di quella della nave pirata). Per le rocce ho fatto delle meringhe al cioccolato e vi ho adagiato sopra dei simpatici granchietti di cioccolato.

Ora si che il Paesaggio Pirata era completo!

vista dall'elicottero

E stata una gran bella festa!!!


Questa torta l'ho rifatta per la "festicciola di fine anno" dell' asilo "Orsettino"





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


2 comments:

  1. Bravo Carola, vos gâteaux sont super bien réussis ! Je suis trés contente d'avoir pu vous inspirer avec les miens ! Amicalement :-)

    ReplyDelete
  2. Merci beaucoup Nathalie <3

    ReplyDelete

MANY THANKS for your Feedback - IL VOSTRO COMMENTO MI STA A CUORE!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...