Dec 30, 2014

Brading Tutorial: knot - Tutorial Intreccio: Nodino

     English / Italiano

This is definitely one of the easiest rolls I've ever made...ever and I love it! It takes less than a minute to make, which is good, as by the time you've finished the last knot, the first are not over-proofed. Great!

Questo è senza ombra di dubbio l'intreccio più semplice e veloce che abbia mai fatto, ...e mi piace moltissimo! Inoltre, essendo pronto in meno di un minuto, non si corre il rischio di ritrovarsi con i primi troppo lievitati una volta arrotolato l'ultimo. Geniale!





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Braiding Tutorial / Tutorial Intreccio: Rosette/Kaiser Rolls

English / Italiano

Kaiser rolls bring me back to my favourite skiing resort: the Wilden Kaiser in Austria (by the way: the countdown has started, snow has finally made her re-appearance and the skies are ready!).

Yesterday I made plenty of these cute rolls an soon realised that it does matter, where the "tail sits" on the ring (as "tail" please refer to the coloured strips on picture 3): do
 not place them too close to each other, the more regular they are, the best they look. You can clearly see what I mean in picture 5: there are too many on the right side and none on the left.



Mi basta la vista di un solo Kaiser roll (rosetta) per farmi sognare ad occhi aperti… vedo… vedo… vedo la mia area sciistica preferita: il Wilden Kaiser in Austria! A proposito di Wilden Kaiser: il conto alla rovescia è finalmente iniziato, la neve ha deciso di farsi rivedere e gli sci sono pronti… altro che sognare ad occhi aperti! 

Tornando alla realtà: ieri, mentre preparavo i Kaiser rolls per la prima volta, mi sono resa conto che era importante lasciare degli spazi regolari tra un intreccio e l’altro per ottenere dei risultati migliori. Infatti nella foto 5 potete chiaramente vedere le mie imprecisioni:  tutti gli intrecci sono sulla destra dell’anello e sulla sinistra neppure l’ombra. ... Tanto per essere puntigliosi ;-)




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Dec 29, 2014

Brading Tutorial: Ball of Wool - Tutorial Intreccio: Gomitolo

      English / Italiano

Can you believe it? This cute "ball of wool" is the result of a "small inattentiveness". It's true, not everything turns out as it should, but I am so thankful, that sometimes it does turn out even better.  :-)
Here we are, my baking friends, that's how I made it. Have fun!


Ci credereste se vi dicessi che questo gomitolo è nato grazie ad una mia piccola disattenzione? Benvengano gli errori se il risultato finale è tanto bellino!
Condivido questo mio tutorial con voi, cari amici, affinchè possiate divertirvi con gli intrecci (che ormai son la mia passione!).
Buon divertimento!
 




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Brioche Flower with Spiced Prune Mousse - Fior di Brioche con Mousse di Prugne Speziata

      English / Italiano

In the past months, beautiful bread flowers have conquered not only the web but also my heart. So you can imagine how thankful I was to the Bread Baking Babe 
Cathy of Bread Experience for challenging us in December ... and for shortening my "to bake" list. 

I have seen hundreds of bread flowers, but no one had a second flower on top like mine... And to be honest, it was not due to a particular moment of creativity or hours of thinking, or mind mapping schemes or ... it was just a coincidence, a "What on Earth am I going to make with this precious bit of leftover dough and filling?" 

If you have been reading my blog for a while you know that I'm still trying hard to figure out how form splendid circles. This time, however, I've used a "shortcut", arranging a bowl of about 30 cm in diameter on the dough I had rolled out and cutting away what was "disturbing" my circle (and this "disturbing part became my smaller flower). I did this for the first and the second circle. They resulted thinner but worked well. For the third and fourth one I somehow managed to get a circle (if circles they may be called! Well at least they didn't have any corners!)... But, you know what? In the end I've learned that you don't really need perfect circles for this kind of shaping... 
Let's start! Hope you'll fancy baking your own flower!


Magnifici fiori di pane non hanno solo conquistato il web negli ultimi mesi ma anche il mio cuore. Potete quindi immaginare quanto sia riconoscente alla Bread Baking Babe, Cathy di Bread Experience per averlo proposto come sfida di dicembre… e per aver così raccorciato la mia lista del “da fare”.
Ho visto centinaia di fiori di pane, ma neppure uno come il mio: con un secondo fiore nel centro... Onestamente non è stato grazie ad un momento di particolare creatività o ad ore di riflessione o ancora a ricercati schemi mind mapping  ... è stata più una coincidenza, un "E mò?! Cosa ci faccio con questi disavanzi di pasta e farcitura?"

Se seguite il mio blog sarete a conoscenza del fatto che sto ancora cercando di capire come formare dei bei cerchi di pasta col mattarello. Questa volta, però, ho usato una "scorciatoia", posando una ciotola di circa 30 cm di diametro sull’impasto spianato e tagliando via con un coltellino tutto ciò che era di troppo (ed è grazie a questo “eccesso” che è nato il secondo fiore).
Procedimento che ho utilizzato per i primi due cerchi, i quali sono risultati un pochino più sottili ma rotondi! Per gli altri due sono riuscita in un qualche modo ad ottenere delle forme simili ai cerchi…delle figure prive di angoli. Comunque alla fine ho imparato che per questo fiore non bisogna essere dei “Giotto” e che grazie alle pieghe, le imperfezioni spariscono… Non esageriamo, però… 
Forza, tocca a voi! Divertitevi!





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Dec 28, 2014

Aargauer Lebkuchen Stars

      English / Italiano

Lebkuchen is a delicious and spicy soft cake that is served at Christmas holidays. It contains no eggs and it's prepared in a flash. 

This year, instead of baking the cake and cutting it into boring squares, I've made "the stars" and coated them with melted chocolate. A real delicacy. 

Il Lebkuchen, un dolce soffice e speziato viene trandizionalmente servito durante le feste natalizie. Non contiene uova ed è preparato in un battibaleno.
Quest'anno, per rompere la monotonia dei soliti cubetti, l'ho servito a forma di stelline ricoperte di cioccolato fuso: una delizia.





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Dec 3, 2014

Yule Wreath filled with Almond Paste - Corona Natalizia farcita con Pasta di Mandorle

     English / Italiano

Best Season Greetings, my dear baking friends! 
We've celebrated the first Advent week with this soft, tasteful and delicious almond filled wreath. The dough was so soft and elastic: a pleasure to work with and the almond filling so tasteful.
"The making of" was not difficult and it allowed me to help my children assembling our Lego Winter Village while the dough had to rest.
I hope to see many of yours Yule wreaths this month (please do link up your blog below).
If you do not like almond filling, please feel free to use any filling you love
: sweet or savoury!
Happy Baking to all of you!

Auguri di Buone Feste, cari amici! Con questa morbida e gustosa corona natalizia abbiamo celebrato la prima settimana dell'Avvento.
E' stata una gioia lavorare con un impasto tanto morbido ed elastico, per non parlare della gustosissima farcitura alla pasta di mandorle.
La realizzazione di questa corona non è molto complicata...cosicchè, tra un'attesa e l'altra, mi ha permesso di aiutare i miei bimbi ad assemblare il villaggio invernale della Lego.
Spero di vedere molte delle vostre corona natalizie questo mese. Se non vi dovesse piacere la farcitura alle mandorle, non esitate a farcirla come preferite: dolce o salata che sia!
Buon divertimento!





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Dec 2, 2014

Bake Your Own Bread: December 2014 Submissions- Il Cestino del Pane: Partecipazioni Dicembre 2014

English / Italiano  

How to participate (the rules) / Come partecipare (le regole): click

At the end of each month I'll write a "monthly round up", with your pics and links. 
If you DO NOT wish to be included in the round-ups, please contact me before the end of the current month at sweetandthatsit(at)blogspot(.)com. 

Alla fine di ogni mese scriverò un "sommario mensile" con le immagini del vostro pane e il link al vostro blog
Se NON desiderate che la vostra immagine e il link del vostro blog siano inseriti nel sommario, siete pregati di contattarmi entro la fine del mese corrente a: sweetandthatsit(chiocciolina)hotmail.com





"BYOB - Il Cestino del Pane" button
Il badge di "BYOB - Il Cestino del Pane"

Sweet and That's it
Highlight and copy this code into your blog/website 
Selezionate e copiate questo codice nel vostro blog/pagina web

Link to the Round ups  / Link alle Raccolte




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Nov 28, 2014

Dhakai Bakarkhani : Sweet Flatbread from Bangladesh - Piadina Dolce del Bangladesh

    English / Italiano (segue)


For the month of November the Bread Baking Babes group has chosen a recipe from Bangladesh that behind its scent and taste hides a tragic love story between an army general named Aga Bakar and a beautiful dancer named Khani Begum (Bakar + Khani = Bakarkhani).
The Kitchen of the month, Aparna of My Diverse Kitchen has taught us how to prepare this very rich flatbread, prepared in a way similar to puff pastry.
Thank you so much, Aparna! My family loved them!
PS: As I am not a huge fans of "all-purpose only" I've made a second batch using home-milled spelt flour and they also were a big hit in the family.
My flatbreads were very crispy - so crispy that they were enjoyed like tasteful cookies. 

A short introduction to Bakarkhani by Aparna (you can read this while your dough is resting :-) ):
"Bakarkhani (also called Baqeerkahni, Bakharkhoni or Bakorkhani) are flatbreads that came into the Asian sub-continent with the tandoor and other breads of Turkish and Mughal traders and invaders sometime in the eighteenth century. 

It is quite popular in Bangladesh, India and Pakistan. 
In India, The Bakharkhani is typically found in areas where history, food and culture are influenced by the Mughal rule like LucknowHyderabad and Kashmir.

Bakharkhani, seems to be different in different parts of the world where it exists: it can be a savoury or slightly sweet, leavened or unleavened, soft or crisp, eaten for breakfast or served with tea, and even like a paratha (Sylheti Bakharkhani from Bangladesh). 
The softer leavened versions of Bakharkhani are usually served with kebabs and meat curries."
****
 If you, like me, are a scratch-aholic, before mixing up the dough you need to prepare the ghee (clarified butter) and the Mawa (khoya / milk solid).... otherwise just go happily shopping or have a look in your pantry. 


Per il mese di novembre, le Bread Baking Babes hanno scelto una ricetta dal Bangladesh, la quale tra il suo profumo e sapore nasconde una tragica storia d'amore tra un generale dell'esercito di nome Aga Bakar e una bellissima ballerina di nome Khani Begum (Bakar + Khani = Bakarkhani).
Ringrazio molto Aparna di My Diverse Kitchen (nonché la “kitchen of the month”) per averci insegnato a preparare questa deliziosa, croccante e ricca “piadina”, preparata in modo simile alla pasta sfoglia. Le mie “piadine” però sono risultate molto croccanti – così croccanti da definirle “biscotti” … ma che buoni questi biscotti!!
PS: poiché non sono una fans della farina di grano 00 ho preparato un secondo batch utilizzando farina di farro macinata in casa. Un successone!

Aparna ci ha inoltre arricchito con una breve ed interessante introduzione sulla piadina Bakarkhani:
Ad un certo punto nel 18esimo secolo le piadine "Bakarkhani (chiamate anche Baqeerkahni, Bakharkhoni o Bakorkhani), il tadoor e altre sorte di pani sono giunti nel sub-continente asiatico grazie a commercianti turchi e Moghul e agli invasori.
Le piadine "Bakarkhani sono molto popolari in Bangladesh, India e Pakistan. In India si trovano generalmente nelle regioni in cui la storia, il cibo e la cultura sono influenzati dalla regola Moghul come Lucknow Hyderabad e Kashmir.  

Il sapore e la consistenza delle piadine Bakharkhani variano a seconda del luogo dove vengono preparate: salate o leggermente dolci, lievitate o senza lievito, morbide o croccanti. Servite a colazione o a merenda con il tè o ancora servite come un paratha (in Bangladesh: Sylheti Bakharkhani). Le versioni più morbide e lievitate sono servite con kebab e curry. 
****
Se anche voi, come me, siete “fanatici” del fatto in casa, prima di preparare l’impasto  è necessario preparare il ghee (burro chiarificato) e il Mawa (khoya / latte privato di gran parte dell’umidità) .... oppure godetevi una qualche oretta di shopping in un negozio indiano.




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Nov 10, 2014

Tutorial Couronne of Roses - Corona di Rose Tutorial

       English / Italiano

I saw it, I loved it and today I finally made it... and the best part of it: it wasn't even thaaaat difficult. It's not perfect, but wow, how happy I am! 

Fancy baking along and sharing your picture?
At the end of this post you will find the Inlinkz button to link up your blog. If you do not blog but wish to be part of the round up, please send me your picture by email: sweetandthatsit (at) hotmail (dot) com.

L'ho vista, mi è piaciuta moltissimo e oggi finalmente l'ho fatta... La parte migliore? Non è nemmeno tanto difficile da preparare. Non sarà perfetta, ma wow, quanto sono soddisfatta!

Vi andrebbe di prepararla assieme e condividere la vostra foto? Alla fine di questo post troverete il pulsante di Inlinkz dove poter inserire il link del vostro blog. Se non avete un blog, basta mandarmi una foto per email per vederla inclusa nella raccolta (email: sweetandthatsit (chiocchiolina) hotmail (.) com





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Nov 2, 2014

Bake Your Own Bread: November 2014 Submissions- Il Cestino del Pane: Partecipazioni Novembre 2014

English / Italiano  

How to participate (the rules) / Come partecipare (le regole): click

At the end of each month I'll write a "monthly round up", with your pics and links. 
If you DO NOT wish to be included in the round-ups, please contact me before the end of the current month at sweetandthatsit(at)blogspot(.)com. 

Alla fine di ogni mese scriverò un "sommario mensile" con le immagini del vostro pane e il link al vostro blog
Se NON desiderate che la vostra immagine e il link del vostro blog siano inseriti nel sommario, siete pregati di contattarmi entro la fine del mese corrente a: sweetandthatsit(chiocciolina)hotmail.com





"BYOB - Il Cestino del Pane" button
Il badge di "BYOB - Il Cestino del Pane"

Sweet and That's it
Highlight and copy this code into your blog/website 
Selezionate e copiate questo codice nel vostro blog/pagina web

Link to the Round ups  / Link alle Raccolte




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

5-Strand Braid Tutorial - Intreccio a 5 capi Tutorial

        English / Italiano

Are you ready for a new exciting braiding tutorial? 
Today I am showing you how to easily make a 5-strand braid and I hope the coloured ropes I've created with the Kumihimo braiding disk will help you better understand each single step.
In case you were wondering which dough I've used for this huge loaf, well, it's the Wholemeal Spelt and Honey Challah dough (the recipe will be soon on the blog).

Have fun!

Siete pronti per una nuova intrecciosa esperienza?
Oggi vi mostro quanto sia semplice fare un intreccio a 5 capi e spero che le corde colorate che ho preparato con il disco Kumihimo vi aiutino a capire meglio i singoli passaggi.
Nel caso vi stiate chiedendo quale impasto abbia utilizzato per preparare l'enorme pagnotta, è l'impasto del Challah al farro integrale e miele (la ricetta sarà presto sul blog).
Buon divertimento! 





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Oct 30, 2014

Stuffed Bread Sweet & Savoury - Pane Farcito Dolce e Salato

      English / Italiano (segue)

I've been following the Bread Baking Babes since May 2012 and their choices have always been absolutely delicious... That's the reason why, I never halve their recipes but I DOUBLE them with no fear. I know I can trust them, I know they would never let us "Buddies" down.
Katie of "Thyme for Cooking" delighted us with stuffed bread. As my children are not so keen on caramelised onions, I've filled my loaves with ingredients I know they love, added healthy ground flax seeds and replaced some of the white flour with whole wheat flour. 
And they really loved them - we all did: fantastic bread with soft crumb - brioche like, I'd say. Thank you Katie, another winner!






Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Oct 16, 2014

Sekowa Special Baking Ferment: The Starter - Il Lievito Naturale con il Fermento Sekowa

English / Italiano 

Yuppiiii!!! Today it's World Bread Day 2014 and on this crunchy occasion, I'd love to share my recent discovery: the "Sekowa Special Baking Ferment", a milestone in my modest baking experience.
Sekowa Special Baking Ferment is a made of organic wheat-meal, organic corn flour, organic pea flour and organic dried honey (flower), it's sold in a 250 g small container and is used to replace conventional yeast. According to Wikipedia, it was developed in the 1920s by Hugo Erbe, a musician and inventor from South Germany, who ran a bakery in Ulm and who intensively dealt with the biodynamic agriculture by Rudolf Steiner.

How to use it:
First of all you need to mix up a batch of starter, which can be kept in the fridge for a couple of months (according to Sekowa, the manufacturer, up to 4 months). 
It differs from the well-known sourdough especially for the fact that during the storage in the fridge it DOES NOT NEED to be fed: so there will be no discard or waste and the proofing time of the bread is much shorter (which is a great news, especially now, that I've "killed" my sourdough" and was planning to make a new batch).
Furthermore, before preparing the main dough, you’ll have to create a sponge with this starter and let it rest for at least 12 hours at room temperature (or even more if you like the dough to be more sour).
The procedure may sound complicated, but it's not and it only requires a little working time.
Within a few days I've baked Rye Bread, Spelt Bread and Sweet Bread with Butter and Raisins and loved all of them. As I said, it's a milestone in my kitchen.


Yuppiiii, oggi è la "Giornata Mondiale del Pane, 2014"!!
Approfitto di questa croccante occasione per condividere una scoperta che ho fatto di recente e che è diventata una "pagnotta miliare" nella mia modesta esperienza di panificazione: il "Fermento Sekowa" .
Il Fermento Sekowa permette di creare un lievito naturale/pasta madre ed è composto da ingredienti biologici, quali: tritello di frumento, farina di mais, farina di piselli e miele di fiori essiccato.
E' venduto sotto forma di granulato in un contenitore da 250 grammi.
Secondo Wikipedia, è stato sviluppato negli anni ’20 (1920) da Hugo Erbe, musicista e inventore dalla Germania meridionale. Hugo Erbe gestiva un panificio a Ulm e si dedicava intensamente all’agricoltura biodinamica di Rudolf Steiner.

Come si utilizza:
Innanzitutto bisogna creare uno starter (lievito naturale/pasta madre) che si conserverà in frigo anche per più mesi (la ditta Sekowa scrive:"fino a 4 mesi").
Si distingue dalla pasta madre che conosciamo per il fatto che durante il periodo nel frigo NON HA BISOGNO di essere nutrito: quindi non ci saranno esuberi o scarti e la lievitazione finale del pane richiede tempi molto più brevi (gran bella notizia, soprattutto ora, che dopo aver“sterminato” la mia vecchia pasta madre, volevo rifarla!)
Inoltre questo starter non verrà integrato direttamente agli ingredienti dell'impasto finale: prima di poter panificare, bisogna creare un prefermento e lasciarlo riposare per almeno 12 ore a temperatura ambiente (o anche di più per avere un gusto "acidulo")
Il procedimento potrà sembrarvi alquanto complicato, ma non lo è affatto e nonostante i lunghi tempi di attesa, il lavoro effettivo richiesto è minimo. 
Nel giro di pochi giorni ho preparato pane alla segale, pane al farro e pane dolce di frumento con burro e uvetta e sono stata veramente molto soddisfatta del risultato... Come già detto, una "pietra miliare" nella mia cucina. 





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Oct 12, 2014

"Back to the Future, Buddies "White Soda Bread with Fresh Herbs": May 2014 Round Up - "Soda Bread alle Erbette": Raccolta di Maggio 2014

     English / Italiano


Many thanks to each and every great baker who made this NINETH round up possible. Below please find the pictures & links to the recipes of these wonderful WHITE SODA BREAD WITH FRESH HERBS, which are shown in chronological order. 
If you are new and you'd like to join the group "Back to the Future, Buddies", please read here: I'm so looking forward to seeing your delicacies.

Un grazie di cuore a tutti gli amanti del pane fatto in casa che hanno reso possibile questa NONA raccolta. Qui sotto troverete in ordine cronologico le foto e i links di questI magnifici SODA BREAD ALLE ERBETTE
Se siete nuovi e desiderate partecipare a "Back to the Future, Buddies", per favore cliccate qui: non vedo l'ora di vedere le vostre prelibatezze! 

*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *

Soda Bread is one of the recipes my children loves to make. It's so simple and delicious and versatile! This time we also made it with spelt and 6-grain flour.
Il Soda Bread è una delle ricette preferite dei miei bimbi. Semplice, delizioso e versatile! Questa volta lo abbiamo preparato sia con della farina di farro che con della farina ai 6 cereali.




Recipe in English and Italian / Ricetta in inglese e italiano: 
by/di: Ckay of "Sweet and That's it"

*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *

Not only did Paola prepare such a lovely Soda Bread, but she also made her own butter to gain the buttermilk. Well done, Paola, that's awesome!
Paola non finirà di stupirci con le sue magnifiche idee: non solo ha preparato questa bella pagnotta, ma "si è fatta da sé" il burro in casa per ricavare il latticello. Sul suo blog troverete come fare il burro in casa. Bravissima Paola!


Ricetta in italiano: 
di Paola di "Le mie Ricette Con e Senza"

*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *

Louise has an aromatic “gold mine” outside her kitchen door. For her delicious Soda Bread she used her own rosemary, tarragon and thyme. Well done, Louise, it looks great!
Louise ha una "miniera d'oro" aromatica appena fuori dalla porta della sua cucina. Per il suo delizioso Soda Bread ha utilizzato le sue erbette: rosmarino, dragoncello e timo. Bravissima Louise, è stupendo!


by Louise
(Louise does not blog but she loves baking breads. Louise non ha un blog ma adora preparare il pane in casa)


*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *

You absolutely have to visit Reneé's blog and admire her beautiful herbs garden!
But first, please take a look at her delicious Soda Bread. She had the brilliant and delicious idea to sprinkle the bread with grated cheese prior to baking. Thank you Reneé. Yumm!

Dovete assolutamente visitare il blog di Reneé e ammirare il suo stupendo "orto aromatico"... Prima però guardate quanto è bello il suo Soda Bread. Reneé ha avuto la deliziosa idea di cospargerlo con del formaggio grattugiato prima d'infornare. Grazie Reneé .Gnamm!



Recipe in English:
*  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *  *

Claartje took an amazing picture (which merited the XL size!)...my eyes do not know where to focus first: on the beautiful landscape, on her lovely dog or on her delicious soda bread, made with toasted seeds and some whole wheat flour... Wish I were there!
Quanto è stupenda la foto di Claartje (meritatissimo il formato XL!): paesaggio bellissimo, cagnolone tenerissimo e delizioso pane di soda, fatto con semini tostati e in parte farina integrale... Quanto vorrei essere lì!



Recipe in English:

Fancy joining our baking group?
Vorresti entrare a far parte del nostro gruppo?


Links: 

- Link to our Facebook group 
- Linkto the Recipe Summary AND to the Roundup Summary 

Link al nostro gruppo su Facebook 
- Link al sommario delle ricette E al sommario delle raccolte mensili  



"Back to the Future, Buddies" Badge
Il badge di "Back to the Future, Buddies"
Back to the Future, Buddies
copy the whole text and paste it in your blog
copiate tutto il testo e inseritelo nel vostro blog





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Oct 10, 2014

Sweet Portuguese Bread - Pane Dolce Portoghese

       English/Italiano

There's something in the air... the scent of the loaf baking in the oven. 
My children just ran downstairs: "Mommy, what are you baking? Can we have some, please, pleaseeee!"
No doubt this recipe was going to be a winner: Bread Baking Babe Tanna of "Mykitcheninhalfcups" made it combining 5x Sweet Portuguese Bread recipes she had found in her baking books. She must have picked out "la crème de la crème" of them and I am pretty sure, the addition of ground flax seeds was her own brilliant idea. 

The texture of this bread is "dream-fully" soft and its taste and scent are very similar to our "3-Kings Day Swiss Bread" (as the kids made me aware of). 
It needs a sponge made 12 hours in advance (overnight) and it's baked in a round and well oiled baking pan.
As the children reserved the second loaf for tomorrow's breakfast (insisting not to freeze it - please, pleaseeee!) I can really say, this recipe is a winner. 


PS: The next time I'll make it, I'll replace 1/3 of the flour with whole-wheat flour and I'll even add some raisins to it. Or I'll replace all the flour with spelt/whole spelt. 
PPS: The original recipe was baked by the Bread Baking Babes in August 2010 and the kitchen of the month was Tanna of "Mykitcheninhalfcups". 

Uuuh che buon profumino che c'é nell'aria... tutto merito del delizioso pane dolce portoghese che sta cuocendo nel forno. Profumino che ha addirittura "attratto" i miei bimbi in cucina: "Mamma, cosa stai cuocendo di buono? Possiamo averne un pezzettino, per favore, per favoreeee!!"

Questa mitica ricetta è stata creata dalla Babe Tanna di "Mykitcheninhalfcups" nel mese di agosto 2010, combinando e adattando ben 5 ricette tratte dai suoi libri di panificazione... 
Non c'é ombra di dubbio: deve aver estratto "la crème de la crème" da ognuna di loro. Inoltre, conoscendo Tanna, sono sicura che l'aggiunta dei salutari semi di lino macinati sono opera sua. Grazie Tanna per tanta bontà!

Il pane dolce portoghese è morbidosissimo e buonissimo e i bimbi mi hanno subito fatto notare che il suo gusto e il suo aroma sono molto simili al nostro pane "La Corona Dei Re Magi".

La prossima volta proverò a sostituire un terzo della farina con farina integrale e inoltre vi aggiungerò dell'uvetta. O ancora, sostituirò tutta la farina con farina di farro e farina di farro integrale. 





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Oct 3, 2014

Bake Your Own Bread: October 2014 Submissions- Il Cestino del Pane: Partecipazioni Ottobre 2014

English / Italiano  

How to participate (the rules) / Come partecipare (le regole): click

At the end of each month I'll write a "monthly round up", with your pics and links. 
If you DO NOT wish to be included in the round-ups, please contact me before the end of the current month at sweetandthatsit(at)blogspot(.)com. 

Alla fine di ogni mese scriverò un "sommario mensile" con le immagini del vostro pane e il link al vostro blog
Se NON desiderate che la vostra immagine e il link del vostro blog siano inseriti nel sommario, siete pregati di contattarmi entro la fine del mese corrente a: sweetandthatsit(chiocciolina)hotmail.com





"BYOB - Il Cestino del Pane" button
Il badge di "BYOB - Il Cestino del Pane"

Sweet and That's it
Highlight and copy this code into your blog/website 
Selezionate e copiate questo codice nel vostro blog/pagina web

Link to the Round ups  / Link alle Raccolte




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Sep 28, 2014

Robert May's 1660 French Bread with Dried Tomatoes and Pine Seeds - Pane Francese del 1660 di Robert May con Pomodori Secchi e Pinoli

    English / Italiano


"The Accomplished Cook" by Robert May was first published in 1660.
Isn't it exciting to prepare a loaf, people used to bake and eat in the 17th century? I hope Mr. May will forgive me for having "messed up" with his recipe. 
Many thanks to the Kitchen of the Month, the Babe Ilva of "Lucullian Delights" for having introduced us to this delicious and easy bread and to E. David's fantastic book.... a must have. 

Il libro "The Accomplished Cook", pubblicato per la prima volta nel 1660,  è stato scritto da Robert May.
Ringrazio di cuore la Babe Ilva di "Lucullian Delights" per aver scelto questa squisita e semplice ricetta e averci fatto conoscere il fantastico libro di E. David.
Trovo emozionante preparare del pane seguendo una ricetta del 17esimo secolo e spero il Sig. May mi perdoni per aver "travolto" un pochino la sua...





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Sep 24, 2014

100% Whole Wheat and Flax Seeds Bread (No Knead) - Pane Integrale di Frumento e Semi di Lino (Senza Impastare)

     English / Italiano

Here we are: no knead again! Awesome! 
This recipe is perfect when you have no time to spend on kneading the dough but wish a healthy and tasteful bread. There so much fibre in this bread that you really do not need a lot of it to satisfy your hunger ;-)

Ed eccola qui: un'altra splendida ricetta "no knead" (senza impastare).
Questa ricetta è ideale per preparare un pane gustoso e salutare anche quando non abbiamo il tempo o la voglia di impastare.
Grazie alla farina integrale e ai semi di lino macinati il pane sarà così nutriente che ne basterà un pezzettino per soddisfare la vostra fame ;-)





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Sep 7, 2014

Crocodile Bread - Pane Coccodrillo

       English / Italiano

At first I thought the name Crocodile Bread was due to the stream of tears I had shed (or was it just cold sweat?) during the "making of", or maybe due to the irrepressible impulse to "bite" while the nervous breakdown was approaching… But no, his creator, Gianfranco Anelli, a baker in Rome, named it for its shape. For its shape??! Well, you need a lot of phantasy to see a crocodile in my loaves, don’t you? I really don’t get it, but I think he meant the shape of the crumb (the perfect crocodile loaves have much more holes in their crumb and a slice may look like the mouth of a crocodile). Furthermore, it is believed that the pane Coccodrillo (Crocodile Bread in Italian) was his most popular bread as well. 

It will take you two to three days to make the bread, but the working time on the first two days is only 5 to 10 minutes: 
On day 1 you prepare the first starter; on day 2 the second starter and on day 3 you knead the dough, shape and bake the loaves (I wish I were a fly to see you kneading! Am I being too sadistic?).

The original recipe is from the book "The Italian Baker, Revised: The Classic Tastes of the Italian Countryside” by Carol Field and was baked by the Bread Baking Babes in March 2008. The Kitchen of the Month was Lien of “Notitie van Lien”.

When the two loaves were happily having their oven spring, at that precise moment only, I started to relax and a smile appeared: "It worked! It worked!". An accurate search in the web confirmed that this bread was really a "naughty one". Please do visit the blog of Elizabeth: a text full of feelings about this difficult but tasty bread, which reminds me of the delicious "Ciabatta bread". 

In un primo momento ho pensato che il nome Coccodrillo fosse dovuto ai fiumi di lacrime che avevo versato (o forse stavo solo sudando freddo!) o che fosse dovuto all’irrefrenabile impulso di mordere mentre ero sull’orlo di una crisi di nervi mentre preparavo il pane. Ma no, il suo ideatore, il panettiere Gianfranco Anelli di Roma, lo ha battezzato così per la sua forma. Per la sua forma??! Beh, ci vuole un sacco di fantasia per riuscire a vedere un coccodrillo nelle mie pagnotte!
L’unica spiegazione che riesco a darmi è che parlasse della forma della fetta di pane: i Coccodrilli perfetti hanno un’alveolatura maggiore e guardando la mollica si potrebbe pensare alla bocca di un coccodrillo. Inoltre, si dice che il pane Coccodrillo fosse il suo pane più popolare.  

Per preparare questo pane ci vogliono due o tre giorni, ma il tempo di lavorazione necessario nei primi due giorni è di soli 5 ​​- 10 minuti:
Il primo giorno si prepara la prima biga; il secondo giorno si prepara la seconda biga; il terzo giorno si impasta e si cuoce… ps: vorrei essere una mosca per spiarvi mentre impastate! Uuuh come sono sadica!).

La ricetta originale tratta dal libro "The Italian Baker, Revised: The Classic Tastes of the Italian Countryside” by Carol Field” di Carol Field  è stata preparata dalle Bread Baking Babes nel mese di settembre 2010 e scelta da Lien di “Notitie vanLien”

Quando le mie due pagnotte stavano felicemente lievitando nel forno (solo in quel preciso momento e non un attimo prima!) mi sono rilassata e ho sorriso: "Ce l’ho fatta! Ce l’ho fatta!”.

Poi, una veloce ricerca nel web ha confermato che questo pane è davvero "tosto" da preparare. Se leggete l’inglese, vi consiglio di visitare il blog di Elizabeth: vi attende una piacevole lettura, un testo pieno di "sentimenti" dedicato al pane Coccodrillo. Pane che tra l'altro mi ricorda la delizosa Ciabatta. 





Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post

Bake Your Own Bread: September 2014 Submissions- Il Cestino del Pane: Partecipazioni Settembre 2014

English / Italiano 

How to participate (the rules) / Come partecipare (le regole): click

At the end of each month I'll write a "monthly round up", with your pics and links. 
If you DO NOT wish to be included in the round-ups, please contact me before the end of the current month at sweetandthatsit(at)blogspot(.)com. 

Alla fine di ogni mese scriverò un "sommario mensile" con le immagini del vostro pane e il link al vostro blog
Se NON desiderate che la vostra immagine e il link del vostro blog siano inseriti nel sommario, siete pregati di contattarmi entro la fine del mese corrente a: sweetandthatsit(chiocciolina)hotmail.com





"BYOB - Il Cestino del Pane" button
Il badge di "BYOB - Il Cestino del Pane"

Sweet and That's it
Highlight and copy this code into your blog/website 
Selezionate e copiate questo codice nel vostro blog/pagina web

Link to the Round ups  / Link alle Raccolte




Print Friendly and PDF

  Sign up to my free Newsletter. Iscriviti alla mia Newsletter gratuita.
To validate, please check your email (or spam folder) and press on the confirmation link. 
Per validare l'iscrizione, premi il link di conferma che riceverai per email (controllare la casella di posta indesiderata).


Links to this post
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...